Conferenze sulle biodiscipline presso Regione Liguria

biodanza,biodiscipline,benessere



Il Coordinamento Ligure Discipline Olistiche offrirà una serie di conferenze presso la sala A della sede delle Regione Liguria. 

 
Il mio  intervento sul tema:
“Psicologia del Benessere e Discipline Bionaturali” è previsto per mercoledì 20 novembre alle h.14.30

 

 


 

 

CALENDARIO INCONTRI SALA A REGIONE LIGURIA

Incontri aperti a tutti

 

2 Ottobre 2013
ore 13:30 – 14:00  Apertura dei lavori

ore 14:00 – 14:30 ” Fiori di Bach per il Benessere “
Dott.ssa Laura Strazzeri Scuola Superiore di Naturopatia e Floriterapia di Genova

ore 14:30 – 15:00  ” Meditazione, nutrimento per il corpo e la coscienza “
L’ importanza della spiritualità ( incontro esperienziale ) Alberto Roti A.S.Y.E Arte – Shiatsu – Yoga – Energetica

10 ottobre 2013
ore 14:00 – 15:00 “Chi sono io? Yoga ed Ayurveda, vie di autoconoscenza”
Daniela Trogu e Roberto Zambrenti Ass. Culturale Atman

23 Ottobre 2013
ore 14:00 ” Shiatsu : Ben-essere al lavoro “
Guido Bagni e gli operatori di Accademia Italiana Shiatsu-do

6 Novembre 2013
ore 14:00 – 14:30“Biodanza e Principio Biocentrico”
Teresa Marino e Pierantonio Serra La Vita al Centro a.s.d

ore 14:30 – 15:00 “ Tocco per il benessere”
Conoscere se stessi attraverso il contatto e il movimento armonioso ( incontro esperienziale ) Marina Bernardotti e Paola Maliverni Associazione Meridiana

20 Novembre 2013
ore 14:00 – 14:30” L’ importanza della conoscenza di sé e della comprensione degli altri”
Maura Amelia Bonanno Enneagramma Integrale

ore 14:30 – 15:00” Psicologia del benessere e discipline bionaturali”
Riccardo Cazzulo Associazione Biodanzando 



Approvata la legge sulle associazioni professionali prive di albo

La legge integrale sulla gazzetta ufficiale:

http://www.dplmodena.it/leggi/4-2013%20Legge%20-%20professioni%20non%20organizzate.pdf

 

colap.jpg

Approvata legge sui senz’albo, Colap: data dignità a 3 mln di professionisti

Colap,
comunicato stampa 19.12.2012

 PROFESSIONI: Il DDL Associazioni Professionali è legge dello Stato

Lupoi: “Garantita l’utenza e dato dignità e status a 3milioni di professionisti”

 

La regolamentazione delle associazioni professionali è legge. Questo pomeriggio, la X Commissione Attività Produttive della Camera dei deputati ha approvato in sede legislativa la legge che regolamenta le associazioni delle professioni non organizzate con ordini o collegi (AC 1934-B). 

“Il CoLAP con il suo popolo, quello degli Stati generali del 2004 e del 2006, di Competere del 2010, e soprattutto quello di Plus Italia dello scorso ottobre, ha vinto! – è il primo commento a caldo del Presidente Lupoi, alla guida del Coordinamento sin dalla sua costituzione nel 1999.

“Oggi – prosegue Lupoi – il Parlamento Italiano si è reso protagonista di una pagina importante nella storia delle professioni italiane, perché l’approvazione di questa legge rivoluziona il sistema rendendolo più moderno, efficace e competitivo.”

“Con questo provvedimento si è garantita l’utenza e dato dignità e status ad oltre tre milioni di professionisti – sottolinea il Presidente del CoLAP – riconoscendo per legge il sistema duale delle professioni composto da ordini ed associazioni”.

“La legge – spiega Lupoi – affida alle libere associazioni professionali, organizzazioni a carattere privatistico ed adesione volontaria, senza alcun vincolo di rappresentanza esclusiva, il compito di valorizzare le competenze dei professionisti ad esse iscritte, attraverso il rilascio di un attestazione di qualificazione professionale che agevola la scelta e la tutela del cittadino/utente”.

“Un nostro personale e sentito ringraziamento va al lavoro portato avanti in tutta questa legislatura dai parlamentari coinvolti che, con serietà e competenza, hanno difeso fino all’ultimo questa legge dagli attacchi dalla potente lobby degli ordini professionali e dai numerosi tentativi posti in essere per affossarla”.

“Da domani occorrerà iniziare a immaginare un nuovo CoLAP – conclude Lupoi. Con questa legge, infatti, le associazioni divengono i più importanti organismi di tutela nei confronti dell’utenza e di conseguenza occorre puntare alla diffusione di standard qualitativi sempre più elevati. Sarà  compito del nuovo CoLAP vigilare che soltanto le associazioni davvero in grado di rispondere ai requisiti richiesti dalla legge siano inserite nell’elenco del Ministero dello Sviluppo Economico e che tutto sia fatto con correttezza, trasparenza e veridicità.”

(CoLAP, Comunicato Stampa 19 dicembre 2012)

 

un ebook del Sole24ore in materia

http://www.colap.it/comunicati_item.asp?id=173

http://www.corriere.it/economia/12_dicembre_20/tributaristi-interpreti-grafologi-professioni_0f9b13b0-4a72-11e2-bd66-a2d11be54edf.shtml

http://www.noiconsumatori.org/articoli/articolo.asp?ID=13354&t=Professioni+non+regolamentate%3A+approvata+la+legge+in+via+definitiva+

 

Al via la terza edizione del NonsoloBiodanzaFestival

logo blu piccolo.png


Parte domani con un numero molto alto di adesioni la terza edizione del NonsoloBiodanzaFestival nella sua versione autunnale che privilegia il relax, la convivialità e le attività in acqua termale.  



Questo il programma dettagliato:

                                                                                    

Giovedì 1 novembre

ore 13.30

APERTURA – accoglienza e benvenuto,

registrazione partecipanti
ore 15.30

BIODANZA nella hall tutti insieme

ore 18.00

YOGA DELLA RISATA

(Vivere bene con lo Yoga della Risata)

nella hall tutti insieme con Rossella Belsasso
ore 19.30   CENA
ore 21.30
BIODANZA ACQUATICA

(Stelle Marine)

con Claudia Cardelli – piscina Paradiso

BLUAQUA

(Amigos para Siempre)

con Martino Chiorboli – piscina Zodiaco

MUSICOENERGETICA

(Heart Beat – la Pulsazione del Cuore)

con Kabir  e Nirbi  – sala Paradiso Grande

 

 

Venerdì 02 novembre

ore 08.00

RISVEGLIO ENERGETICO

con Martino Chiorboli – sala Paradiso Grande
ore 10.00

BIODANZA

(L’Amicizia)

con Flavio Boffetti – sala Paradiso Grande

OLODRAMMA

(Uno, nessuno, centomila)

con Riccardo Cazzulo – sala Paradiso Piccola

ore 12.30   PRANZO

ore 15.30

BIODANZA

(Il Fuoco e i Desideri)

con Luciano Berton – sala Paradiso Grande

HUMAN POTENTIAL EVOLUTION

(Sessione di Autoesplorazione e Meditazione)

con Marco Malservisi – sala Paradiso Piccola

ore 18.30

TALENT SHOW – Hall

ore 19.30   CENA

ore 21.30

BIODANZA ACQUATICA

(Morbidezza, Abbandono e Sensualità)
con Luciano Berton – piscina Paradiso

 BODYWORK ACQUATICO

(la Cura)

con Martino Chiorboli – piscina Zodiaco

TANGO OLISTICO

(La passione del Tango Argentino per accedere al nostro Piacere profondo)

con Massimo Habib – sala Paradiso Grande

 

 

Sabato 03 novembre

ore 08.00

RISVEGLIO SPIRITUALE

con Martino Chiorboli – sala Paradiso Grande
ore 10.00

BIODANZA

(Biodanza e Scrittura Creativa)

con Eugenio Pintore – sala Zodiaco

MASSAGGIO CALIFORNIANO

(Tenerezza e Affetto)

con Daniela Brigato – sala Paradiso Grande

ore 12.30   PRANZO

ore 15.30

BIODANZA

(Come una Cometa)

con Claudia Cardelli – sala Paradiso Grande

COSTELLAZIONI FAMILIARI

(Capire per essere Felici)

con Lorenzo Bracciodieta – sala Zodiaco
ore 18.30

TALENT SHOW – Hall

ore 19.30   CENA

ore 21.30

BIODANZA ACQUATICA

(La Vivencia Oeanica)

con Flavio Boffetti – Piscina Paradiso

BIODANZA ACQUATICA

(La grande culla)

con Riccardo Cazzulo – Piscina Zodiaco

SOCIAL TRANCE DANCE

(Oltre il chiacchierio della Mente)

con Martino Chiorboli – sala Paradiso Grande

 

 

Domenica 04 novembre

ore 08.00

RISVEGLIO OLISTICO

con Martino Chiorboli – sala Paradiso Grande
ore 10.00

BIODANZA

(Il vuoto creativo)

con Riccardo Cazzulo – sala Zodiaco

BAGNI DI SUONO (GONG)

(Armonie per il Corpo e per l’Anima)

con Linda Ferioli – sala Paradiso Grande

ore 12.30   PRANZO

ore 15.00

BIODANZA

VIVENCIA DI CHIUSURA
tutti insieme nella hall

ore 17.00

saluti e baci

 

 

 http://www.nonsolobiodanzafestival.it/

 

 

Fritjof Capra al Festival della Scienza

Fritjof-Capra.jpgDomani alle 18.00 interverrà Fritjof Capra al Festival della Scienza di Genova con una lectio magistralis relativa al canale tematico “sulle spalle dei giganti” dal titolo:

L’anima di Leonardo: un genio alla ricerca del segreto della vita

Capra è autore, tra gli altri, de “il tao della fisica” e “il punto di svolta”, si tratta di un ricercatore impescindibile nell’ambito della visione olistico-sistemica della realtà e, a maggior ragione, per tutti coloro che si occupano o sono interessati alle biodiscipline per il benessere globale dell’individuo, al paradigma della complessità, alla spiritualità, all’ecologia e alle teorie e pratiche olistiche in genere.

http://it.wikipedia.org/wiki/Fritjof_Capra

di seguito l’abstract della conferenza che, oltre alla possibilità di ascoltarla dal vivo nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, verrà trasmessa in streaming sul sito del Festival alle h. 18.00

http://www.festivalscienzalive.it/site/home.html


Leonardo da Vinci, il grande genio del Rinascimento, sviluppò e praticò una sintesi unica di arte, scienza e tecnologia che è di grande interesse e rilevanza anche al giorno d’oggi e al cui centro troviamo sempre il tentativo di comprendere la natura della vita. Questo è sfuggito a molti commentatori perché, fino a poco tempo fa, la natura della vita era definita dai biologi soltanto in termini di cellule e di molecole, concetti a cui Leonardo naturalmente non ha mai potuto avere accesso. Tuttavia sta emergendo oggi una nuova comprensione sistemica della vita, una concezione in termini di processi metabolici e dei loro schemi di organizzazione: esattamente quei fenomeni che Leonardo ha esplorato. Capra propone un riassunto dei principali campi di studio dell’opera scientifica di Leonardo: dalla dinamica dei fluidi alla geologia, passando per la meccanica, la scienza del volo fino all’anatomia. Molte delle sue scoperte in questi campi hanno anticipato di secoli il suo tempo.



Al via il quarto convegno “Benessere è Qualità” Museo Sant’Agostino Genova

Inizia oggi alle ore 15 la quarta edizione del convegno “Benessere è Qualità” una due giorni di conferenze, attività di gruppo e trattamenti indivuduali offerte alla cittadinanza dagli operatori delle associazioni che aderiscono al Cldo (coordinamento ligure discipline olistiche).

Il convegno è ad entrata libera e sostiene il progetto di restauro del Pallio Bizantino di San Lorenzo grazie sia ad un cospicuo contributo economico già versato dal Cldo al museo e, si auspica, anche attraverso il contributo dei visitatori che con soli 5 € potranno contribuire al restauro di un cm quadrato del Pallio.

PIC02301.JPG

foto asssegno pallio.jpg

Questo il programma del Convegno http://www.biodanzando.it/liguriaolistica.htm

e questo il sito ufficiale del Cldo http://www.liguriaolistica.it/

 

La commercializzazione dell’amore

San-francesco.gifSpesso mi è stato chiesto il perché all’interno dei corsi e seminari di Biodanza uno spazio rilevante venga dato all’affettività, alla poetica dell’incontro umano e all’apertura del cuore.

Biodanza non è solo questo e va ben oltre cercando di stimolare tutte le aree di una identità integrata e connessa con la vita, ma fosse solo per lo spazio che dedica allo sviluppo della capacità di empatia o, come afferma Emanuel Levinass, all’epifania dell’incontro con l’altro sarebbe già un ottimo motivo per praticarla spesso.

Leggendo queste poche righe ogni ulteriore commento sull’importanza di una pedagogia del nutrimento affettivo in un contesto di gratuità, e quindi fine a se stesso, può risultare superfluo.


 

Da Henri J. M. Nouwen, – Il primato dell’amore –

Siamo propensi a vedere tutta la nostra esistenza nei termini di un “quid pro quo” – io gratto la tua schiena, così tu gratti la mia -, e partiamo dall’idea che le persone saranno gentili con noi se siamo gentili con loro; che ci aiuteranno se le aiutiamo; che c’inviteranno se le invitiamo; che ci ameranno se le amiamo. E questa convinzione è così profondamente radicata in noi che riteniamo che l’essere amati è qualcosa da guadagnarsi. Nel nostro tempo pragmatico e utilitaristico questa convinzione è diventata ancora più forte e ci è difficile pensare di avere qualcosa in cambio di nulla; tutto dev’essere conquistato: anche una parola gentile, un’espressione di gratitudine, un segno di affetto. Penso che questa mentalità stia alla base di un mucchio di ansia, di tanta inquietudine e agitazione. È come se fossimo sempre in movimento, cercando di provarci a vicenda che meritiamo di essere amati. Il dubbio che alberga in noi ci spinge a un attivismo ancora più frenetico. Cerchiamo così di tenere la testa fuori dell’acqua e di non affogare in una mancanza di rispetto per noi stessi sempre crescente.  La fortissima inclinazione a cercare riconoscimenti, ammirazione,  popolarità e fama è radicata  nella paura che, senza di essi,  siamo senza valore. Si potrebbe chiamarla  la “commercializzazione” dell’amore. Niente per niente, neppure l’amore.
Il risultato è uno stato interiore che ci fa vivere come se il nostro valore come esseri umani dipendesse dal modo in cui gli altri reagiscono nei nostri confronti., Lasciamo che siano gli altri a decidere chi siamo. Pensiamo di essere buoni se gli altri trovano che lo siamo; pensiamo di essere intelligenti se gli altri reputano che lo siano; pensiamo di essere religiosi se lo ritengono anche gli altri… Vendiamo così la nostra anima al mondo, non siamo più padroni in casa nostra. I nostri amici e nemici decidono chi siamo; siamo diventati il trastullo delle loro buone o cattive opinioni…
La cosa tragica, però, è che noi esseri umani non siamo capaci di dissipare gli uni per gli altri la solitudine e la mancanza di rispetto di sé.  Non abbiamo la capacità di alleviare la situazione più radicale gli uni degli altri. La nostra capacità di soddisfare il desiderio più profondo dell’altro è così limitata che rischiamo sempre di nuovo di deluderci a vicenda…

Festa d’Estate di Biodanza a Genova

logo condividiamo.jpg

Festa d’estate di Biodanza nella natura

A cura della Rete degli insegnanti liguri di Biodanza

Sabato 30 giugno 2012 h.17.45
 
Presso Il Bastione Circolo Endas

Via Bartolomeo Bianco – Genova (Granarolo)

  

Per info e adesioni contatta il tuo insegnante di riferimento oppure: 

Antonella  333-3915809 – Riccardo  339-5459651
 


INFORMAZIONI GENERALI
Questo incontro nasce dal piacere dei conduttori di Biodanza Liguri di condividere un evento insieme per sviluppare una rete cooperativa sul territorio e per favorire incontri nutritivi tra i  tanti frequentatori dei diversi gruppi settimanali e con chiunque desideri aggregarsi a questo grande cerchio
DOVE?
Un grande prato con vista sulla città e sul mare. Erba appena tagliata e il profumo dei fiori.
CON CHI?
Alberto DamonteAnna Cumetti, Anna Venuti, Antonella Fiori, Caterina Oliveri, Margherita Cane Busetto, Maria Pescetto, Mariangela De Marco, Nuccia Boraschi, Olivia Dallari, Patrizia Accorà,Pierantonio Serra, Riccardo Cazzulo, Sivana Battistin, Silvia Bordo, Stefano Massone, Susanna Facchinetti, Teresa Marino,  Vanda Carlevaro
CHI PUO’ PARTECIPARE?
Tutti! Chi frequenta corsi, chi li ha frequentati e chi non ha mai provato
QUANTO COSTA?
10€ a partecipante, con uso servizi, doccia e bar.
10€ per la cena (facoltativa) che prevede pasta al pesto, insalata, frutta e acqua, altre bevande escluse.
COSA BISOGNA PORTARE?
Scarpe da ginnastica, abbigliamento comodo per muoversi liberamente, un telo, allegria, amici…

Per motivi organizzativi è necessaria la conferma di partecipazione con un pò di anticipo. GRAZIE!

altri dettagli e la MAPPA per arrivare a questo link

“La ricerca della felicità è un diritto delle persone” – Assemblea Generale delle Nazioni Unite

rolando toro,

Pubblico la lettera ricevuta da uno dei figli del compianto Rolando Toro Araneda con l’invito a partecipare all’incontro organizzato da prestigiose università e istituzioni pubbliche e dedicato alle figure che maggiormente contribuiscono a creare relazioni sane e felicità nelle persone. Rolando Toro e la Biodanza vengono definite come “CONTAGIATORI DI EMOZIONI POSITIVE”

 

Stimata Cecilia Toro,
nel darle i nostri saluti, desideriamo ringraziare pubblicamente suo padre, Rolando Toro, attraverso di voi e la vostra famiglia per il contributo che ha lasciato la sua impronta per le “Relazioni sane e la Felicità” nel nostro paese.
Recentemente, il 19 luglio 2011, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha dichiarato che “La ricerca della felicità è un diritto delle persone”, esortando gli Stati a ricercare misure volte a integrare questo diritto nelle loro politiche pubbliche.

A partire da questo desiderio globale, con diverse organizzazioni nazionali abbiamo convocato un grande incontro il 26 e 27 maggio 2012, per pensare e condividere le idee e le azioni riguardanti relazioni sane e felicità in un “Cile che si prende cura di se”.

Questo incontro e organizzato dalla “Healthy UC Università Cattolica del Cile” e “Al nostro Sud”, ed è sponsorizzato dalla Pontificia Università Cattolica del Cile, l’Università del Cile, Ministero degli Affari Esteri, il Programma Select Healthy Living, il Ministero della Pubblica Istruzione, Azione per la Felicità, il Medical College, La Società cilena di Psichiatria, Neurologia e Neurochirurgia, La Società di Pediatria del Cile, la società cilena di Psicologia Clinica, Un Tetto per il Chile, Produzioni e Azioni di Responsabilità sociale delle imprese.

Nel contesto di questo incontro abbiamo deciso di effettuare, Sabato 26 Maggio 2012 alle ore 20:30 al parco Araucano, una cerimonia di ringraziamento per le persone o istituzioni che contribuiscono alle relazioni sane e alla felicità in Cile e nel mondo, definendo 6 categorie:
1) relazioni sane,
2) Gesti di generosità,
3) Contagiatori di emozioni positive,
4) La spiritualità e il senso della vita
5) Contributo per lo sviluppo tecnico e di ricerca
6) Contributo internazionale.
Considerando il grande contributo di Rolando Toro al nostro mondo, in particolare nella categoria Contagiatori di emozioni positive, dal momento che grazie all’esperienza di Biodanza molti cileni hanno cominciato a essere persone più felici, che contagiano con la loro felicità altre persone e trasformano questo paese in un posto migliore in cui vivere, vogliamo ringraziare pubblicamente Rolando Toro per il suo contributo nella costruzione di relazioni sane e migliori per la qualità della vita in Cile.
In attesa della vostra risposta e lieti di averti in questa cerimonia,

Grazie.
Cordiali saluti

Dr.Daniel Martinez Aldunate [Direttore del I Incontro delle Relazioni salutari e della Felicità]
E.U. Aixa Contreras Mejias [Direttrice UC della Salute , Università Pontificia Cattolica]

http://www.relacionessaludables.cl/la-felicidad-es-buena-y-contegiosa-para-la-salud/

Riprendono i corsi settimanali di Biodanza a Genova

biodanza,crescita personale,biodiscipline

 

 

La prossima settimana con le presentazioni gratuite della Biodanza e dei nuovi corsi parte la stagione 2011/12 che proseguirà fino al prossimo giugno.

 

Queste le date, gli orari e le location delle presentazioni


Lunedì 26 settembre dalle 20.30 alle 22.45 in Via San Vincenzo, 48nero 
Sala Alicia Vronska.

Giovedì 29 settembre dalle 19.30 alle 21.30 in Salita San Matteo, 19/16  
Centro Ametista (da quest’anno denominato Spazio Mai Uei)

 

 

I corsi inizieranno a ottobre sarè possibile fare una serata di prova anche a corso iniziato 339-5459651

Ti aspettiamo e, se hai piacere,…Passaparola!


altre informazioni sui corsi e sulla Biodanza