American Pie

Tanto tanto tempo fa
Ricordo
Come quella musica mi facesse sorridere
E sapevo che se avessi avuto la mia occasione
Avrei fatto ballare quella gente
E forse sarebbero stati felici per un pò

Ma febbraio mi faceva venire i brividi
Ogni volta che consegnavo i giornali
Lasciavo brutte notizie davanti alla porta
Non potevo andare avanti così

Non ricordo se ho pianto
Quando ho letto della sua sposa rimasta vedova
Ma qualcosa mi ha toccato nel profondo
Il giorno che la musica è morta

Ciao-Ciao, Miss American Pie
Spinsi la mia caccia fino all’argine,
Ma l’argine era secco
E vecchi amici
Bevevano wiskey di segale
Cantando che quel giorno sarei morta
Quel giorno sarei morta
Continua a leggere

L’anello individuo-società-specie. Edgar Morin

edgar_morin.jpg

Riflessioni sulla complessità…


Gli individui sono i prodotti del processo riproduttivo della specie umana, ma questo a sua volta dev’essere riprodotto da due individui. Le interazioni tra individui producono la società e questa, sede dell’emergenza della cultura, retroagisce sugli individui. A livello antropologico la società vive per l’individuo, che vive per la società; la società e l’individuo vivono per la specie, che vive per l’individuo e la società. Ciascuno di questi termini è sia mezzo, sia fine. Possiamo considerare che lo sviluppo e la libera espressione degli individui costituiscano il nostro progetto etico e politico, senza tuttavia pensare che essi costituiscano la finalità stessa della triade. La complessità umana non potrebbe essere compresa se dissociata da questi elementi che la costituiscono: ogni sviluppo veramente umano significa sviluppo congiunto delle autonomie individuali, delle partecipazioni comunitarie e del sentimento di appartenenza alla specie umana.


Tratto da “I 7 saperi necessari all’educazione del futuro” di Edgar Morin.

Una riduzione del testo a cura di Mirco Franceschi è presente in rete a questo link 

La traduzione completa di un intervento di Morin al “Congresso di educazione biocentrica” di Nantes è presente tra gli articoli a questo link

Aprono le iscrizioni del NonsoloBiodanzaFestival 2012

logo blu medio.png

Siamo giunti alla vigilia della seconda edizione del NonsoloBiodanzaFestival che si svolgerà durante il ponte del primo maggio in Versilia e precisamente a Marina di Massa.

La prima edizione dello scorso autunno ad Abano Terme, oltre che per la presenza di tanti partecipanti provenienti da tutta Italia, ci aveva riscaldato anima e corpo grazie alle piscine termali, in questa edizione il calore oltre che dalla condivisione con tanti amici lo ricercheremo nel tiepido sole di maggio in riva al mare.

 

PREZZI SCONTATISSIMI PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 7 MARZO

 

Tutte le Info a questi link:

http://biodanzando.it/nonsolobiodanzafestival.htm

http://www.nonsolobiodanzafestival.it/

 

Biodanza in favore degli alluvionati – Genova Sabato 19/11/2011

4206759599.jpg


Come segnalato nel precedente post è stata fissata la data dell’incontro di Biodanza in favore degli alluvionati di Genova che si terrà:





SABATO 19 NOVEMBRE 2011

ORE 17.00 – 19.30

PRESSO LA SALA DANZA ALICIA VRONSKA

VIA SAN VINCENZO, 48(cortile)

GENOVA


Tutti sono invitati a partecipare sia chi conosce già la Biodanza e chi non l’ha mai praticata, il tema della sessione sarà:

EMPATIA E SOLIDARIETA’


Lo sviluppo della sessione dal carattere piacevole e socializzante avrà come filo conduttore quello dell’empatia e della solidarietà che svilupperemo all’interno della proposta per poi portarla all’esterno in maniera tangibile

Il costo dell’incontro sarà di 20€ che verrà interamente devoluto alle vittime dell’alluvione. 

Siete pregati di arrivare 10 minuti prima delle 17.00 in modo da iniziare puntuali, consigliato un abbigliamento comodo da palestra.

Non c’è bisogno di prenotazione basta presentarsi direttamente in palestra ed invitare amici e conoscenti.

Contatti al 339-5459651

PASSAROLA!