La Valigia Dei Sogni al Dialma Ruggiero di La Spezia

La compagnia teatrale Mirpo e l’associazione Teatro Terra Di Nessuno
in collaborazione con il Centro multimediale “Dialma Ruggiero”
 

presentano:

 

La Valigia Dei Sogni

spettacolo di improvvisazione teatrale

 

 Alle ore 21:00 di Mercoledì 12 Maggio 2010

presso
l’Auditorium “Dialma Ruggiero” di Via Monteverdi 117 (Q.re Fossiterme) La Spezia.

 

Una valigia vuota è viaggio mancato, ma se dentro ci mettiamo quello che capita, allora il viaggio non potrà che essere straordinario!
 
 
La Valigia dei Sogni è uno spettacolo completamente improvvisato che vedrà storie, gag, giochi, attraverso gli oggetti quotidiani, gli spunti e la partecipazione degli stessi spettatori. Un modo di fare teatro coinvolgente e stimolante che non vede più il pubblico come passivo spettatore della rappresentazione ma attivo promotore dell’opera. Il teatro d’improvvisazione è l’ultima frontiera esplorata di un modo nuovo di concepire il teatro. Libero da ogni schema, in continua ri-creazione di se stesso, contaminato e contaminante, dissacrante, insofferente alle regole del tempo e dello spazio. Gli attori, attraveso una costante preparazione, portano in scena soltanto la loro creatività. il resto è vita che si svolge, unica e irripetibile. 
 
 
 
Ingresso: Libera Offera
 
 
 
 
Per Info: Gugguz@hotmail.com
tel. 393 7096534
www.mirpo.it

www.biodanzando.it

 

Sei anni di Biodanza a La Spezia: un nuovo ciclo

dialma ruggiero spezia.jpgSono trascorsi sei anni giusti giusti da quando nel febbraio 2004 proposi per la prima volta una sessione di Biodanza nella bella città di La Spezia. Fu da subito un bell’impatto con il primo gruppetto di partecipanti che rinnovarono con regolarità ed entusiasmo la loro partecipazione attiva al percorso che andò avanti al sabato con cadenza quindicinale fino a giugno, stagione in cui il richiamo del mare, del sole e degli splendidi paesaggi delle Cinque Terre diventa irresistibile.

Il nuovo appuntamento per continuare l’esperienza con il primo gruppo settimanale che nasceva in questa città fu per ottobre 2004, tutti i martedì puntuali alle 19:00….
Da allora il corso non si è più interrotto, tutte le settimane io ero a Spezia e il gruppo si rinnovava, nuove persone venivano a provare e molte di esse si fermavano per approfondire l’esperienza che fu per me molto gratificante e favorì anche la nascita di tante amicizie e relazioni interpersonali tra i partecipanti.
Il gruppo si è sempre mantenuto su un buon numero di presenze e addirittura un anno eravamo una ventina, inoltre due allieve del gruppo iniziarono la scuola di formazione per insegnanti di Biodanza. Attualmente Gabriella ha concluso il suo lungo percorso formativo e di tirocinio con un gruppo tutto suo che ha seguito durante lo scorso anno sotto la mia supervisione e, tra un mese circa, discuterà la sua tesina diventando così la prima insegnante diplomata di Biodanza a La Spezia.

Contemporaneamente i miei nuovi corsi e progetti a Genova si stanno ulteriomente intensificando e rinnovando, per cui ho preso coscienza che il mio ciclo a La Spezia si è concluso. E’ il momento di passare il testimone a Gabriella che,  sono certo,  saprà aver cura del gruppo di Biodanza in città. Spero comunque di avere la possbilità per tornare di tanto in tanto a La Spezia per un seminario o una serata.

Pertanto

MARTEDI’ 2 MARZO ALLE ORE 20:00 PRESSO IL DIALMA RUGGIERO DI VIA MONTEVERDI, 117 

ci sarà la prima serata del nuovo ciclo che andrà avanti fino a maggio, sarà una serata di presentazione con la nuova insegnante, gratutita e aperta a tutti coloro che vogliono partecipare e conoscerla.

Il contatto per informazioni è: Gabriella Pianigiani 0187-705755    333-4381693 e in tutti i casi anche il mio contatto è sempre attivo a questa email biodanzando@virgilio.it

Il corso continuerà ad essere organizzato a cura dell’Associazione Biodanzando della quale Gabriella fa parte

 

Devo inoltre spendere alcune parole per il Centro Dialma Ruggiero che ci ha ospitato in questi anni e continuerà ancora a farlo.
il Dialma è un’ex scuola comunale che da anni è diventato un centro che ospita una biblioteca, una scuola di musica, una sala prove, un audiotorium, una sala danza e una sala teatro. E’ gestito dal comune di La Spezia ed offre una casa a prezzi popolari a tante iniziative e corsi di ogni genere.
L’ambiente è in buone condizioni strutturali, nonostate le tante difficoltà economiche che le amministrazioni comunali in genere devono affrontare, ed è gestito con gentiliezza dal personale che saluto e ringrazio.

A pensarci bene devo dire che a Genova un centro così non lo abbiamo, e anzi noi conduttori di gruppi ce lo sognamo alla notte.
Questo pertanto vuole essere un invito rivolto alla pubblica amministrazione genovese affinchè inizi a pensare a creare una struttura simile in qualche edificio dismesso. La creazione di location come queste sono indispensabili per il tessuto sociale e per far fronte alla sempre crescente richiesta di corsi rivolti al benessere, alla crescita personale ed alla socializzazione attraverso attività che educhino alla relazione, soprattutto in questo periodo di trasformazione sociale dove è evidente la crisi del nucleo familiare tradizionale.

Qualcosa si sta muovendo, ad esempio alla Maddalena con il nuovo spazio che sta nascendo, ma è sicuramente ancora poco per il grande bacino genovese.

www.biodanzando.it

Serata di presentazione della Biodanza martedì 6 ottobre a La Spezia

logo_bio.gifDomani sera alle ore 20 presso il centro Dialma Ruggiero di Via Monteverdi, 117 a La Spezia si terrà una serata aperta a tutti a ingresso libero dove verrà presentata la Biodanza.

Nella prima parte della serata ci sarà una parte teorica nella quale si parlerà delle caratterisitche di questa disciplina e successivamente ci sarà la possibilità di sperimentare una sessione.
E’ quindi consigliato un abbigliamento comodo da palestra e ci muoveremo a piedi scalzi o con calzettoni.

La Biodanza è una pratica di gruppo collocabile nell’area benessere, ha lo scopo di sviluppare le proprie potenzialità vitali, l’espressione di sè e di migliorare la comuncazione intesa come spontaneità e autenticità.

Cni desidaea avere già da ora informazioni più complete e dettagliate le può trovare a questo link www.biodanzando.it

A Domani!

  SERATA DI PRESENTAZIONE TEORICO PRATICA GRATUITA APERTA A TUTTI

MARTEDI’ 6 OTTOBRE ORE 20:00

PRESSO IL CENTRO MULTIMEDIALE 
DIALMA RUGGIERO
VIA MONTEVERDI, 117
 
LA SPEZIA

www.biodanzando.it

La Spezia – Tutti i corsi del Dialma Ruggiero: Biodanza, Teatro, Yoga, Ginnastica, Tai chi e molto altro

logodialma.jpg 

 

 Anche quest’anno il corso di Biodanza è presente a La spezia per il sesto anno, sempre negli ampi locali del Dialma Ruggiero una struttura polifunzionale articolata in più spazi attrezzati per attività artistiche, culturali e ricreative.

 

 

 

Centro  Giovanile  “Dialma Ruggiero”- Via Monteverdi 117 – 19122 La Spezia

Tel. 0187 713264 – Fax 0187 708301 – e-mail  centrogiovanile@laspeziacultura.it / mocchi.sandra@laspeziacultura.it

 

Questo il programma completo dei corsi 2009/10

 

 

 

 

 

CORSO

 

 

GIORNO

 

 

ORA

 

 

REFERENTE

 

 

 

Biodanza                   

martedì

20,00-22,00

Riccardo Cazzulo

Ass.ne Biodanzando

 

Samba/ percussioni

martedi

20,00-23,00

Pietro Sinigaglia

Ass.ne Culturale Batebalengo

Yoga classico             

mercoledì

venerdì

16,30-17,30

16,30-17,30

Gabriella Ferretti

Ass.ne Surya

 

Ginnastica dolce adulti       

lunedì

mercoledì

venerdì

 

9,00-10,00

Tonelli Adina

Circolo Culturale Fantoni

 

Danza del ventre                          

adulti  principianti                           

 

 

 

professionale

 

mercoledì

20,45-22,15

Ronit Mandel Abrahami

Accademia Danza Orientale

Danza del ventre adulti                   

corso accademico professionale     

 

 

professionale

 

martedì

giovedì

 

14,30-16,30

20,00-22,30

 

Danza del ventre

bambine dai 5 ai 12 anni      

giovedì

18,00-19,15

 

Improvvisazione teatrale adulti

 

giovedì

20,00-23,00

Guglielmo Perez

Teatro Terra di Nessuno

 

Laboratorio di teatro   

 giovedì

20,30-23,00

A.  Albertini 

Ass.ne  “Le Metamorfosi dell’acqua”

 

Danza moderna bambini   

martedì

giovedì

16,30-17,30

18,00-19,00

Marika Caffo FIDS

Federazione Italiana Danza Sportiva

 

Balli latino-americani adulti   

martedì

giovedì

9,00-10,00

 

Disco-dance  bambini   

 

 

martedì

giovedì

 

 

17,30-19,00

16,00-18,00

 

 

Elena Mangiacarne

ASAD Queimada Dance

 

 

 

 

Yoga dinamico  

martedi

mercoledì

17,00-19,00

17,00-19,00

Tomà Lucia Oriella

Ass.ne Yoga e salute

 

Kung Fu  bambini  

lunedì

mercoledì

17,00-18,00

17,30-18,30

 

Marco Ulivelli

Ass.ne Nei Jia – Scuola Arti Marziali Interne Cinesi e Discipline Orientali per il Benessere

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Kung Fu  adulti

lunedì

mercoledì

18,00-19,00

19,30-20,30

Taiji Quan   adulti principianti

mercoledì

venerdì

18,30-19,30

17,30-18,30

Taiji Quan  adulti avanzati

martedì

venerdì

19,00-20,30

19,30-21,00

Qi Gong

lunedì

venerdì

19,00-20,00

18,30-19,30

 

Corsi di Musica collettivi ed individuali:

chitarra, basso, batteria, tastiera, pianoforte,  fiati, archi, canto, tecnica del suono,  tecnica luci, informatica musicale, musica d’insieme, Deejay.

 

 

 

Scuola di Musica

 “Onde Sonore”

 

 

Corso professionale di Teatro a La Spezia – Gratuito

PROROGA DEL TERMINE PER LE ISCRIZIONI AL

CORSO PROFESSIONALE DI TEATRO A LA SPEZIA

 

(SCADENZA ISCRIZIONI MERCOLEDI’ 30 SETTEMBRE 2009)

 

 

A seguito di autorizzazione prot. 0037585 del 23 giugno u.s.dell’Amministrazione Prov.le della Spezia (U.O. GESTIONE) il termine per l’iscrizione al Piano Formativo LA CULTURA VA IN SCENA viene prorogato a MERCOLEDI 30 settembre pv

 

 

 

Entro il termine precedentemente stabilito del 23 giugno 2009 sono pervenute all’Ente di Formazione FCL di La Spezia oltre 40 iscrizioni. Le numerevoli richieste di adesione pervenute oltre la prima scadenza stabilita, hanno determinato la decisione di potrarre il termine delle iscrizioni a mercoledì 30 settembre 2009.

Il Corso di Formazione, il primo organizzato nella Città di La Spezia, apre una nuova occasione per poter entrare da professionista nel mondo del teatro e dello spettacolo.

Il Piano Formativo “La Cultura va in scena”è rivolto a aspiranti attori, organizzatori e promotori dello spettacolo e tecnici di scena .

La partecipazione al corso è totalmente gratuita.

Il progetto è a cura della Provincia della Spezia, in collaborazione con la Regione Liguria, il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ed è cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo .

 Il Piano Formativo è rivolto a  20 disoccupati maggiorenni, residenti o non residenti nel territorio provinciale, senza titolo di studio specifico, fortemente motivati ad un impiego in ambito teatrale, meglio ancora, ovviamente, data la particolarità della materia, con pregresse esperienze o studi artistici di settore.

L’intero Piano, di durata complessiva pari a 520 ore , è caratterizzato dallo sviluppo di cinque Sottoprogetti, di cui il primo e l’ultimo comuni alle tre aree tematiche ( Attori, Organizzatori e Promotori dello Spettacolo, Tecnici di Palcoscenico).

All’interno del primo Sottoprogetto,  nel mese di luglio 2009, si svolgeranno alcuni incontri preliminari, mentre l’attività principale si svilupperà dal mese di settembre 2009 con l’approfondimento del primo Sottoprogetto, per arrivare alle ulteriori tre fasi con la divisione dei tre gruppi in attività didattiche differenti.  Successivamente gli aderenti alle tre diverse aree tematiche si riuniranno nell’allestimento di un primo spettacolo/saggio previsto per il mese di maggio 2010.

 Nell’ambito delle 520  ore proposte, le tre figure professionali avranno uno spazio formativo strutturato in maniera tale da rappresentare per tutti gli allievi il primo step di un percorso: è ferma intenzione degli enti organizzatori dare continuità all’iniziativa, per arrivare a creare nella nostra provincia una realtà stabile produttiva.

L’occasione di una vasta partecipazione delle Istituzioni, per la prima volta rivolto ad attività come quelle culturali, troppo spesso ritenute marginali, ha stimolato questa proposta che deve intendersi come tentativo di convogliare e valorizzare le energie creative del Territorio attraverso un intervento organico, in grado di fornire una nuova spinta allo sviluppo artistico-culturale del teatro, ma anche come intervento concreto per offrire un’occasione a tutte quelle persone, amanti del genere, che ricercano un’occupazione in un settore “di nicchia” senza tuttavia possedere la giusta preparazione tecnica o specialistica.

Questo Piano Formativo può essere, inoltre, un occasione importante ed unica anche per molti che da anni praticano il teatro a livello amatoriale e vogliono provare a fare un salto qualitativo importante e decisivo.

 L’idea abbraccia diversi ambiti artistici, volendo affrontare il tema del teatro attraverso la formazione di alcuni dei suoi principali “operatori”: attori, tecnici e promotori che , alla fine della prima annualità, avranno raggiunto un livello di preparazione tecnico- pratica ed un’esperienza tale da porli in condizione di condurre una valutazione consapevole e coerente delle conseguenti scelte professionali.. Tutti gli allievi potranno approfondire gradualmente gli argomenti trattati nei laboratori per affinare le loro conoscenze tecniche o abilità artistiche, raggiungendo livelli sempre maggiori di perfezionamento delle capacità.

 

PER INFO E ISCRIZIONI

Ente di Formazione:      

F.C.L. (Formazione Cooperazione Lavoro ) Via V. Veneto 133 – 19124 La Spezia  Tel. 0187.511983 – fax 0187.569007

E – mai elisabetta.ravecca@afcl.it

www.biodanzando.it

La Spezia – spettacolo di improvvisazione teatrale al Dialma Ruggiero

Locandina Improvvisazione.JPGVenerdì 19 giugno presso l’Auditorium “Dialma Ruggiero” di via Monteverdi alla Spezia, andrà in scena lo spettacolo di improvisazione teatrale “L’esame”, a cura dei “Mirpò”.

Con: Chiara Coletta, Michela Furin, Pasquale Guerrera, Guglielmo Perez, Elena Sanguinetti, Alberto Vassale e Valentina Vassale.

L’inizio dello spettacolo è alle ore 21, ingresso libero.