L’uomo con la macchina da presa – Dziga Vertov (1929)

l'uomo con la macchina da presa.jpgQuando si parla di cinema digitale è evidente il riferimento agli effetti digitali e virtuali che vanno oltre agli effetti ottici e agli effetti speciali già presenti da sempre nel cinema analogico.
Il paradigma digitale nel cinema assume il significato della creazione di immagini astratte da modificare al pc a proprio piacimento e con modalità espandibili all’infinito proprio come fa il pittore con il pennello sulla tela.

Il dibattito per gli appassionati di cinema verte intorno al fatto che in fondo già a partire da Leonardo si andarono a sviluppare una serie di apparecchi ottici-spettacolari. Pertanto da questo punto di vista si può riscontrare nella ricerca di effetti nel cinema digitale una continuità con il passato.

Tra i tanti precursori di certo si distingue Dziga Vertov, esponente delle avanguardie degli anni ’20, che già nel periodo del cinema muto, ovviamente in bianco e nero, produceva un capolavoro come  “L’uomo con la macchina da presa” del 1929.

Si tratta di un’opera  che anticipa tutte le anime del digitale trasformando una serie di effetti e di tecniche in un nuovo linguaggio.

 

“Io sono il cine-occhio… io mi libero da oggi per sempre dell’immobilità umana, io sono nel movimento incessante, io mi avvicino e mi allontano dagli oggetti, io decifro anche in modo nuovo un mondo a voi sconosciuto”

 


 

 

Un film da gustarsi in un momenti di relax creativo magari durante una festa con amici o da proiettare in locali altenativi con la possibilità di sperimentare altre musiche di sottofondo in accordo con gli stati d’animo che suscita il film, i gusti personali e l’ambientazione…ad esempio con questa colonna sonora me lo sono guardato con gusto

http://www.youtube.com/watch?v=4Qv5PuPtuRA

Rapporto tra le avanguardie storiche del Novecento e il cinema digitale

 

UMBERTO BOCCIONI – VISIONI SIMULTANEE – 1911 

arte,cinemotion,counseling

Utilizzo il linguaggio del cinema come strumento di crescita personale ed esplorazione del Sè in un percorso di cinematerapia in gruppo che ho chiamato Cinemotion.
Partendo da questo interesse posto il testo di un breve studio che ho svolto circa l’eventuale relazione esistente tra le avanguardie storiche del Novecento e il cinema digitale dei nostri tempi.

—-

Il rapporto tra le avanguardie storiche del primo Novecento e il cinema digitale è da considerarsi senz’altro un tema stimolante se volessimo porci la seguente domanda: il cinema digitale rappresenta una continuità o una discontinuità rispetto al passato e alle altre forme di arte?
Da questo punto di vista possiamo notare come molti movimenti provenienti da altri modelli d’arte si siano rivolti in passato al  cinema con l’intento di restituirgli autonomia.

CONTINUA >>

IL SOLE DENTRO – Invito a partecipare

Il 15 novembre uscirà al cinema “Il sole dentro”, un film di Paolo Bianchini con Angela Finocchiaro, Diego Bianchi, Francesco Salvi, Giobbe Covatta e per la prima volta sullo schermo Gaetano Fresa e Fallou Kama.

Il film racconta due straordinari viaggi e due grandi amicizie. Il primo viaggio è quello compiuto realmente da Yaguine e Fodè, due bambini guineani che nel 1999 sono morti per portare al Parlamento Europeo nella sede di Bruxelles una lettera in cui chiedevano diritti e giustizia per tutti i bambini dell’Africa. L’altro viaggio è quello di Rocco e Thabo, due ragazzini, uno africano e l’altro italiano, vittime del mercato dei baby calciatori, che, giocando  con un pallone, attraversano l’Africa a piedi partendo dall’Italia. Il film è stato patrocinato da: Unicef, Comunità di S. Egidio, Save The Children, Ministro per la Cooperazione Internazionale e l’Integrazione, F.I.G.C., Ministero dell’Interno.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.ilsoledentro.it e la pagina facebook Film IL SOLE DENTRO.

locandina ok sole dentro.jpg

 

LA LETTERA DI YAGUINE E FODE’ (Traduzione del testo originale)


Alle Loro Eccellenze i signori membri e responsabili dell’Europa.

Abbiamo l’onore e il piacere e la grande fiducia di scrivervi questa

lettera per parlarvi del nostro viaggio e della sofferenza di noi bambini

e giovani dell’Africa. Ma prima di tutto, vi presentiamo i nostri saluti più

squisiti rispettosi, a tal fine, siate il nostro sostegno e il nostro aiuto,

siatelo per noi in Africa, voi ai quali bisogna chiedere soccorso; ve ne

supplichiamo per l’amore del vostro bel continente, per il vostro

sentimento verso i vostri popoli , le vostre famiglie e soprattutto per

l’amore per i vostri figli che voi amate come la vita…

Signori membri e responsabili dell’Europa, è alla vostra solidarietà e

alla vostra gentilezza che noi gridiamo aiuto per l’Africa. Aiutateci,

soffriamo enormemente in Africa aiutateci, abbiamo dei problemi e i

bambini non hanno diritti… noi africani, e soprattutto noi bambini e

giovani africani, vi chiediamo di fare una grande organizzazione utile

per l’Africa, perché progredisca. Se vedete che ci sacrifichiamo

rischiamo la vita, è perché soffriamo troppo in Africa e abbiamo

bisogno di voi per lottare contro la povertà e mettere fine alla guerra

in Africa.

Ciò nonostante noi vogliamo studiare, vi chiediamo di aiutarci a

studiare per essere come voi… Infine vi supplichiamo di scusarci

moltissimo di aver osato scrivervi questa lettera in quanto voi siete

degli adulti a cui noi dobbiamo molto rispetto…

Yaguine e Fodè due bambini guineiani.



L’attimo fuggente – Ischia 2012

attimo fuggente.jpgL’attimo fuggente, pur con i suoi limiti dal punto di vista cinematografico, è ritenuto un cult-movie entrato a far parte dell’immaginario collettivo soprattutto per i suoi alti contenuti pedagogici.
Ogni processo di formazione va oltre l’apprendimento di pratiche e conoscenze che, per quanto importanti e necessarie, non sono in grado da sole di generare sviluppo, autoefficacia e fiducia nei propri mezzi.

I processi di formazione e di crescita personale hanno un sinonimo che li racchiude tutti: CAMBIAMENTO.
La formazione è lo sviluppo hanno come unico scopo il cambiamento, non è pensabile intraprendere percorsi di questo tipo restando troppo affezionati a vecchi schemi di pensiero e di comportamento, sarebbe solo tempo perso. E’ necessario essere aperti al nuovo e al cambiamento, Per raggiungere il punto che non conosci devi prendere la strada che non conosci (San Giovanni della croce), questo è il presupposto!


Sono proprio questi i temi che incontreremo durante lo stage estivo di ISCHIA 2012.
Favoriti da un contesto piacevole di vacanza e di contatto con la bellezza della natura vi proponiamo di sviluppare questo tema dal quale prende il titolo e spunto l’intero stage.

Il gruppo è quasi completo e sono disponibili ancora pochi posti, tutti i dettagli a questo link
 http://biodanzando.it/ischia.htm

 

 

 

Cogli l’attimo, cogli la rosa quand’è il momento, perché, strano a dirsi, ognuno di noi in questa stanza un giorno smetterà di respirare, diventerà freddo e morirà.


Venite amici, che non è tardi per scoprire un nuovo mondo. 
Io vi propongo di andare più in là dell’orizzonte, e se anche non abbiamo l’energia, che in giorni lontani mosse la terra e il cielo, siamo ancora gli stessi, unica ed eguale tempra d’eroici cuori, indeboliti forse dal fato, ma con ancora la voglia di combattere, di cercare, di trovare e di non cedere.


Solo nei sogni gli uomini sono davvero liberi, è da sempre così e così sarà per sempre.

  

Scienze.tv – Una web tv free

scienzetv_logo.pngwww.scienze.tv

Scienze.tv è la prima web tv scientifica online. Il sito mette a disposizione online moltissime notizie organizzate in categorie scientifiche. Ricco di contenuti il portale offre il libero accesso a gallerie fotografiche e contenuti video e trasmissioni ‘on air’ cliccando sull’immagine ‘activate Media Player’. La gradevole interfaccia grafica del sito, gli ottimi i contenuti distribuiti gratuitamente nei vari settori della scienza (Energia, Evoluzione, Hi-Tech, Informatica, Piante e Animali, Ricerca scientifica, Salute e medicina, Scienze della mente, Scienze della Terra, Spazio, Storia e filosofia) rendono Scienze.tv, un progette estremamente interessante.

 

Da mettere assolutamente tra i preferiti

www.biodanzando.it